Sarà la voce più amata dagli italiani, quella imponente di Francesco Pannofino, ad accompagnare lo spettatore nella storia di Io, Leonardo. L’attore e doppiatore storico di star hollywoodiane come George Clooney e Denzel Washington, presta la sua voce al narratore del film.

Un vero e proprio personaggio

Il timbro inconfondibile di Pannofino colora il lungo racconto del narratore che, nel film, diventa un personaggio a tutti gli effetti. Il regista Jesus Garces Lambert ha infatti insistito sullo spessore di questa figura, che rappresenta la voce della mente e della coscienza di Leonardo. “Ho parlato con Francesco”, specifica Lambert, “e gli ho detto «non un narratore tradizionale, ma piuttosto un altro personaggio»”.

In un dialogo costante con il genio, il narratore cerca così di entrare nelle pieghe dei suoi moti mentali per comprenderli e rivelarli. “Vuole raccontare l’anima più che altro”, sottolinea l’attore, “quello che quest’uomo è riuscito a dare con le sue emozioni, le sue sensazioni”.

Le parole del narratore rivelano allo spettatore il meraviglioso mondo di Leonardo, riuscendo a suscitare emozioni molto forti.

Per ascoltare i segreti della mente di un genio, non perdete Io, Leonardo al cinema dal 2 ottobre.